Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Parella / Via Carlo Capelli

Prima lascia le galline dentro l'auto poi aggredisce i vigili, denunciato

Un cittadino romeno ha rischiato di far morire due polli, lasciandoli per troppo tempo dentro un veicolo e sotto il sole cocente. L'uomo è stato denunciato per maltrattamento di animali

Forse stavano cercando la fuga, nel tentativo di emulare le strepitose protagoniste del film inglese “Galline in fuga”, ben noto sicuramente ai bambini. Quel che è certo e che i due polli di questa storia hanno rischiato per davvero di morire. Soffocate dentro una macchina dal caldo asfissiante. Ma cosa ci facevano due galline sabato scorso dentro una macchina? La domanda bisognerebbe rivolgerla al proprietario, un cittadino romeno residente in zona Parella, che alcuni giorni fa ha liberamente lasciato i due animali dalle parti di via Capelli dentro un’auto che a causa delle alte temperature si è trasformata in pochi minuti in un forno.

Le due galline hanno così cominciato a boccheggiare e a svolazzare per l’auto temendo fosse giunta la loro ora. Ma a salvare le due malcapitate da una fine quasi certa ci ha pensato un passante che incuriosito ha notato gli animali dentro il veicolo. L’uomo alla vista dei due polli stremati e a rischio asfissia si è messo una mano sulla coscienza, ha tirato fuori il cellulare fuori dalle tasche e ha avvisato immediatamente le forze dell’ordine.

La polizia municipale, un po’ sorpresa dalla chiamata, è intervenuta subito in via Capelli per rendersi conto della situazione. E una volta capito la gravità della situazione gli agenti hanno preso il numero di targa per rintracciare il proprietario. Del conducente del veicolo, però, nessuna traccia. Al contrario sul posto sono arrivati la moglie e il carro attrezzi. La situazione è degenerata all’arrivo dell’uomo che non ci ha pensato due volte prima di scagliarsi contro i vigili.

Dopo aver finalmente liberato le galline l’uomo è stato condotto alla centrale di via Bologna e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamento di animali. Spaventate e stremate le due galline sono state prima tranquillizzate e poi trasportate d’urgenza alla clinica veterinaria di Grugliasco dove alcuni esperti le hanno controllate e rimesse in sesto nel giro di poche ore. Pericolo scampato, proprio come le galline del noto film d’animazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima lascia le galline dentro l'auto poi aggredisce i vigili, denunciato

TorinoToday è in caricamento