Cronaca

Gallerie non a norma sulla A32, Ministero prescrive l'adeguamento

Dettate le condizioni per continuare ad utilizzare le quattro gallerie non a norma. O i tunnel vengono innalzati e allargati, oppure si passa al passaggio alla corsia unica per senso di marcia

La Commissione permanente per le gallerie del Ministero delle infrastrutture ha prescritto l'innalzamento e l'allagamento di quatto gallerie dell'autostrada A32 Torino-Bardonecchia. L'alternativa ai lavori è il passaggio alla corsia unica per senso di marcia, la decisione spetta a Sitaf (in quanto gestore) e all'Anas (concessionario). Nell'inchiesta, condotta dal pm Raffaele Guariniello, sono indagati i componenti del cda della Sitaf per l'ipotesi di reato di omissione dolosa di cautele antinfortunistiche. Secondo i consulenti della Procura, le quattro gallerie - Prapontin, Giaglione, Ramat e Cels - sono sprovviste di collaudo e non sono in regola per quanto riguarda l'altezza della campata (che in alcuni punti non raggiunge i 4,60 metri, mentre ne sarebbero necessari 4,75) e larghezza delle corsie (in alcuni punti inferiore ai 3,50 metri contro i 3,75 previsti). (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gallerie non a norma sulla A32, Ministero prescrive l'adeguamento

TorinoToday è in caricamento