Cronaca

Caso Rosboch, il giovane Defilippi è in carcere di isolamento

Mentre la madre, anche lei detenuta, può leggere e guardare la tv, il ragazzo si trova in isolamento, monitorato dalle telecamere

Gabriele Defilippi, il giovane in carcere per l'omicidio di Gloria Rosboch, l'insegnante di Castellamonte strangolata lo scorso 13 gennaio, è in carcere di isolamento. Mentee sua madre Caterina Abbattista, anche lei detenuta, segue tutte le trasmissioni dedicate al delitto, Gabriele è senza giornali e tv. 

Il giovane è costantemente sorvegliato da telecamere nel reparto psichiatrico del penitenziario di Torino. Ha visto per l'ultima volta il suo avvocato, Pierfranco Bertolino, lo scorso venerdì mattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Rosboch, il giovane Defilippi è in carcere di isolamento

TorinoToday è in caricamento