menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Reggia di Venaria

La Reggia di Venaria

G7, il summit alla Reggia di Venaria ma le delegazioni ospiti dormiranno a Torino

I problemi principali sono legati alla sicurezza

Il G7 si terrà alla Reggia di Venaria ma le alte cariche dei sette paesi ospiti (Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Usa e Italia, ndr) dormiranno fra i guanciali di lusso degli hotel di Torino. Dopo aver valutato le location in Canavese e nella zona non troppo distante da Venaria, si è arrivati alla conclusione che le uniche "all'altezza della situazione", dotate di suite di lusso e di tutto il necessario e il superfluo, hanno sede sul territorio urbano.

La scelta si è concentrata su due possibilità, il Principi di Piemonte e l'Nh Carlina nell'omonima piazza (sulle mappe piazza Carlo Emanuele II, ndr) ed è proprio quest'ultimo che ha avuto la meglio, poichè situato in un'area più sicura e facilmente difendibile da eventuali contestazioni. L'idea originaria era quella che Torino potesse accogliere, magari a Palazzo Madama o Palazzo Reale, almeno le cene e gli eventi di rappresentanza del G7 ma dopo i fatti di piazza San Carlo dello scorso 3 giugno, per ragioni di sicurezza, si è preferito spostare tutto a Venaria e lasciare in città solo l'opzione "dormitorio". Una mancata occasione per mettere nella vetrina internazionale, le bellezze della città.  

Osvaldo Napoli, consigliere di Forza Italia in Comune a Torino, a questo proposito, dichiara: "Rimaniamo del parere che concentrare la sede dell'evento e la sistemazione degli ospiti in un'area ristretta sia, sotto ogni profilo, il modo migliore per prevenire disordini e tenere nei binari della civiltà ogni eventuale forma di contestazione. Per il resto - continua il consigliere azzurro - siamo pronti a valutare ogni altra eventuale decisione avendo chiaro un punto: non accetteremo mai di farci condizionare nelle nostre decisioni dalle minacce o dal timori delle contestazioni".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento