Maxi-furto nella villa dell'imprenditore Michele Cinotto: il bottino è di mezzo milione

A Valperga. Il professionista, noto anche per la sua attività nei rally, si trovava in Brasile per portare avanti l'attività della sua azienda, la Sata

L'imprenditore Michele Cinotto nel corso di una gara di rally

Maxi-furto da mezzo milione nella villa dell'imprenditore Michele Cinotto, proprietario della Sata, tra le più importanti aziende del Canavese.

E' avvenuto la notte di domenica 12 febbraio 2017 a Valperga, mentre l'imprenditore, 58 anni, noto anche per la sua attività di rallysta, si trovava in Brasile per seguire alcune attività per conto della sua azienda.

La banda di ladri, con ogni probabilità assistita da un basista, è riuscita a eludere i sistemi di allarme e ad agire indisturbata, aprendo due forzieri e impadronendosi di denaro e gioielli. Prima di fuggire, i ladri hanno anche smontato le telecamere di sorveglianza allo scopo di impedire la consultazione dei filmati da parte delle forze dell'ordine.

Ad accorgersi dell'accaduto è stato, la mattina successiva, il guardiano della villa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'accaduto indagano i carabinieri della compagnia di Ivrea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento