Cronaca San Donato / Via Luigi Cibrario

Furto sventato in via Cibrario grazie a un poliziotto fuori servizio

Ha assistito al furto di una borsa da una macchina in sosta. Si è messo all’inseguimento dell’uomo dando indicazioni alla centrale operativa. L’arresto è avvenuto in via Piffetti: in manette un trentasettenne già noto alle forze dell’ordine

Ha azionato un telecomandino che influisce sul regolare funzionamento della chiusura centralizzata delle auto, facendo credere al proprietario di aver chiuso il mezzo, mentre le portiere erano rimaste aperte. Poi, con un complice, si è avvicinato alla Fiat 500 in sosta in via Cibrario e ha estratto una borsa dal portabagagli senza alcuna difficoltà.

Alla scena ha assistito un agente di polizia del Commissariato San Donato che si trovava fuori dal proprio servizio lavorativo. Insospettito, si è messo all’inseguimento di uno dei due uomini, che intanto si stavano allontanando in direzioni diverse, allertando contemporaneamente la centrale operativa. Rapidamente è stato raggiunto da una Squadra Volanti che ha fermato il malvivente in via Piffetti.

Appurato che la borsa era stata rubata, l’uomo, un trentasettenne marocchino con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e lo spaccio di sostanze stupefacenti, è stato arrestato per furto aggravato. Il legittimo proprietario della borsa è stato rintracciato e restituito il maltolto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto sventato in via Cibrario grazie a un poliziotto fuori servizio

TorinoToday è in caricamento