Non paga il biglietto ed aggredisce l'autista, sfrecciando via a bordo del suo taxi

Invece di pagare il biglietto, si è scagliato contro l'autista gettandolo a terra. Dopoiché si è impossessato dell'auto ed è sfrecciato via a folle velocità, lasciando l'uomo dolorante sull'asfalto

Dopo una normale corsa sul taxi, invece di scendere e pagare il biglietto, ha aggredito l'autista rubandogli l'auto bianca. L'episodio è avvenuto in serata a Volpiano in via Trento.

Al termine della corsa, il finto cliente si è scagliato contro l'autista, malmenandolo con calci e pugni finchè non è caduto a terra. E' stato proprio in quel momento che il malvivente si è impossessato del volante dell'auto, un'Alfa Romeo 156, frecciando via a folle velocità.

L'autista, a quel punto, non ha potuto fare altro che denunciare il tutto ai carabinieri che stanno ancora attualmente indagando sull'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento