Cronaca Via Torino, 80

Ladri svaligiano una tabaccheria a Carmagnola: preso il 'fabbro' della banda

I carabinieri recuperano anche gran parte della refurtiva dopo un lungo inseguimento conclusosi a Villastellone. Tre malviventi sono fuggiti

Gli arnesi da scasso recuperati dai carabinieri

E' stato sorpreso, la notte dello scorso mercoledì, 9 novembre, mentre utilizzava un flessibile per tagliare la saracinesca di una tabaccheria in modo tale da permettere ai suoi tre complici di entrare nel negozio.

E' avvenuto a Carmagnola. Poco dopo, al termine di un lungo inseguimento conclusosi a Villastellone, i carabinieri della compagnia di Chieri hanno arrestato un romeno di 52 anni domiciliato ad Alessandria poiché responsabile di furto aggravato. I suoi tre complici, non ancora identificati, sono scappati.

L'uomo è il 'fabbro' della banda che, alle 3 del mattino, aveva svaligiato il negozio, la tabaccheria Principe di via Torino 80, portando via svariati pacchi di sigarette e sigari, numerosi biglietti delle lotterie istantanee gratta & vinci, un registratore di cassa e due cassetti contenenti 3mila euro in contanti. Dopo il colpo i ladri erano fuggiti con due vetture.

Ecco la banda in azione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’allarme del furto era arrivato alla centrale operativa che aveva fatto scattare il piano antirapina. I carabinieri delle stazioni di Villastellone, Poirino e del nucleo radiomobile di Chieri hanno intercettato le due auto in fuga, ma una è riuscita a fare perdere le proprie tracce. La seconda vettura, risultata rubata, è stata seguita e fermata davanti alla stazione ferroviaria di Villastellone. L’autista è scappato a piedi, il 'fabbro' è stato bloccato.

A bordo del veicolo i carabinieri hanno trovato e sequestrato 797 pacchi di sigarette e sigari, 286 tagliandi del gratta e vinci del valore di 1.161 euro, un registratore di cassa, un personal computer portatile e 146,20 euro in contanti. Sequestrati anche l’abbigliamento utilizzato per il furto, un paio di guanti, una mazza ferrata, un flessibile ed altri attrezzi da scasso.

La banda è ritenuta responsabile di decine di furti in tutta la provincia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri svaligiano una tabaccheria a Carmagnola: preso il 'fabbro' della banda

TorinoToday è in caricamento