rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca None

Man bassa di pezzi di ricambio alla Fca, presi dipendente e autotrasportatore

I due complici sono stati sorpresi dai militari di None mentre stavano portando via dal reparto logistica 26 scatole di candelette. Si sospetta abbiano compiuto altri furti simili

Facevano man bassa di pezzi di ricambio allo stabilimento di None della Fca, portandosi a casa bottini di migliaia di euro.

Sono stati arrestati dai carabinieri di None, Guido Franceschini, 47 anni di Airasca, dipendente dello stabilimento e Raffaele Ceglie, 46 anni, autotrasportatore e fornitore dell'azienda, anch'egli residente ad Airasca nel Torinese.

I due sono stati sorpresi dai militari mentre stavano portando via 26 scatole di candelette dal reparto logistica: valore del bottino, oltre 65mila euro. Le forze dell'ordine sospettano, tuttavia, che i due abbiano messo a segno altri colpi e che, quindi, la refurtiva accumulata possa essere molta di più.

Le 26 scatole di candelette sono state recuperate e restituite. Sono in corso le indagini dei militari per appurare la paternità di altri furti simili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Man bassa di pezzi di ricambio alla Fca, presi dipendente e autotrasportatore

TorinoToday è in caricamento