Cronaca

Truffatori delle tre carte: "Per loro solo una multa se in flagranza"

Con subdoli giochi di prestigio si intascano migliaia di euro. Per loro, solo una misera multa e solo se colti sul fatto. La denuncia di un lettore, vittima della truffa

Si posizionano negli angoli angusti delle Città, spesso in zone di passaggio, vie di negozi e nei mercati rionali: sono i truffatori di strada, uomini che con un paio di palline ed altrettanti bicchieri spillano centinaia di euro ai cittadini che, ignari della truffa e sperando di racimolare qualche spicciolo, si lasciano abbindolare dai loro giochi di prestigio, proprio come è successo ad un nostro lettore.

Il gruppo di truffatori si trovava, nella serata di giovedì, davanti a Porta Nuova, sotto i portici ad angolo con la metro. Con palline e bicchieri alla mano e attorniato da un nutrito gruppo di persone, un signore in giacca e cravatta, con accento meridionale, si apprestava a svolgere il consueto gioco di prestigio, urlando a squarcia gola tutte le puntate dei clienti. Il nostro lettore, incuriosito dalla possibilità di vincere qualche euro, ha abboccato all'esca ed insieme ad altre vittime ha assistito ad una truffa che ha visto il prestigiatore intascarsi la bellezza di 1000 euro.

Completamente derubato, il nostro lettore ha chiamato il 112, chiamata che è stata immediatamente trasferita al 113. Dal centralino gli agenti gli hanno consigliato di sporgere denuncia al comando vicino al Lingotto, rassicurandolo con la presenza di una volante che si trovava in zona. Al passaggio della volante, però, il gruppo di truffatori si è dileguato velocemente e di loro non è stato più possibile avere traccia.

Un episodio, questo, che passerà inosservato come tanti altri. I truffatori di strada, infatti, non sono soggetti ad altro che una misera contravvenzione, proprio come spiegato al nostro lettore della stessa Questura in cui ha sporto denuncia: "Gli agenti mi hanno precisato - afferma la vittima - che la truffa non è neache penalmente perseguibile e la multa scatta solo se i soggetti sono colti sul fatto". Non soltanto, quindi, questi balordi si intascano migliaia di euro senza licenza, ma è altresì molto probabile che, a multa avvenuta, non si prendano neppure la briga di pagarla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffatori delle tre carte: "Per loro solo una multa se in flagranza"

TorinoToday è in caricamento