Colpo grosso dei ladri: svaligiano il tir e portano via quattro tonnellate di rame

Nell'area servizio

Il tir che è stato svaligiato del prezioso carico

Colpo grosso dei ladri nella notte di oggi, mercoledì 15 gennaio, nell'area servizio Rivoli Nord, sulla tangenziale nord in direzione dell'autostrada Torino-Frejus.

Una banda ha aperto e saccheggiato il cassone di un tir ucraino parcheggiato, portando via addirittura quattro tonnellate di rame. I malviventi, che hanno agito probabilmente con un altro mezzo pesante, sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il conducente del tir si è accorto dell'accaduto soltanto in mattinata e ha chiamato la polizia stradale, che indaga su quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento