Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Lucento / Corso Regina Margherita, 400

Tentato furto alla Thyssen di corso Regina, arrestato ladro sorpreso a rubare rame

I poliziotti hanno messo le manette a un 23enne rumeno senza fissa dimora. Sequestrati numerosi arnesi, tra cui tenaglie e cacciaviti

E’ stato arrestato per tentato furto aggravato il 23enne che, in pieno giorno, si è introdotto all’interno dello stabilimento Thyssen di corso Regina Margherita per rubare del rame.

Il ladro, un cittadino rumeno senza fissa dimora, è entrato nella struttura dopo aver scavalcato il muro di cinta che costeggia la Dora, facendo scattare l’allarme. Gli agenti della squadra volante lo hanno sorpreso mentre, tenaglie alla mano, era intento a tagliare alcuni cavi di rame. Tenaglie che gli sono state immediatamente sequestrate, insieme ad altro materiale che i poliziotti hanno rinvenuto nello zaino, consistente in due cacciaviti, una tronchese, un taglierino e una chiave inglese.

Già in passato la Thyssen era stata oggetto di furti del cosiddetto "oro rosso". Era infatti il 16 febbraio 2012, quando un gruppo di ladri era entrato nello stabilimento e aveva rubato alcuni macchinari, cavi e barre di rame, per poi darsi alla fuga. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto alla Thyssen di corso Regina, arrestato ladro sorpreso a rubare rame

TorinoToday è in caricamento