Cronaca Borgata Lesna / Via Battista Pininfarina

Ruba cavi di rame nel capannone dell'ex Pininfarina, sorpreso e arrestato

Il colpo a Grugliasco. In carcere è finito un 58enne sorpreso mentre smontava un condizionatore

Il rame rubato e recuperato dai militari

Ha rotto un vetro, è entrato all’interno di un capannone dell'ex Pininfarina (poi De Tomaso) e poi ha sguainato e ammassato in alcuni bidoni 50 chili di cavi di rame. Il ladro, un italiano di 58 anni residente a Torino, è stato sorpreso e arrestato dai carabinieri della stazione di Grugliasco.

L'episodio è avvenuto alle 13 di ieri, lunedì 21 novembre, in via Pininfarina, dove i militari dell'Arma avevano notato alcuni movimenti sospetti sul tetto dell'edificio. Quando sono entrati hanno trovato il malvivente che stava smontando alcuni compressori dell’aria condizionata.

Attualmente l'ex stabilimento Pininfarina è di proprietà dell'azienda regionale di riqualificazione Sviluppo Investimenti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba cavi di rame nel capannone dell'ex Pininfarina, sorpreso e arrestato

TorinoToday è in caricamento