Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Centro / Via Roma

Tre ragazzine beccate con la borsa schermata a rubare profumi all'Ovs

Due denunce e un arresto in via Roma per i furti fatti da tre ragazzine minorenni. A scoprire cosa avevano fatto è stato l'addetto alla sicurezza controllando la borsa. All'interno profumi per un valore superiore ai 300 euro

Con la borsa schermata hanno oltrepassato l'uscita riservata a chi non acquista nulla, ma sono state fermate da un responsabile della sicurezza che le ha trovate in possesso di diversi profumi ancora confezionati, appena trafugati dagli scaffali. Il furto, compiuto all'Ovs di via Roma nel pomeriggio di ieri, è costato la denuncia per furto aggravato in concorso a due ragazzine di 15 e 17 anni, e l'arresto, constatata la presenza di diversi precedenti per reati simili, a una quindicenne per il medesimo reato.

Le giovani, tutte e tre di origine romena, pensavano di averla fatta franca una volta oltrepassata l'uscita "senza acquisti". Invece quello che avevano fatto poco prima era stato visto: una delle tre aveva fatto da palo controllando i movimenti degli altri acquirenti, mentre le altre due si occupavano di tenere aperta la borsa e di mettere i prodotti all'interno.

Quando l'addetto alla sicurezza ha aperto la borsa delle tre ragazze, ha visto che l'interno era foderato con diversi fogli di carta stagnola, proprio al fine di non far suonare le barriere antitaccheggio. Trattenute fino all'arrivo della Polizia, le tre giovani non hanno potuto fare altro che riconsegnare i profumi dal valore di oltre 300 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre ragazzine beccate con la borsa schermata a rubare profumi all'Ovs

TorinoToday è in caricamento