menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Fanno il carico di giocattoli dei Pokemon e poi non li pagano: due arrestati a Torino

Uno è scappato

Avevano aperto le confezioni di giocattoli raffiguranti i personaggi dei Pokemon facendone incetta, infilandoli in un sacco portabiancheria in juta e cercando di pagare alla cassa soltanto due rotoli di carta igienica. I ladri, un terzetto di peruviani, avevano prelevato cinque scatole danneggiandone in modo irreversibile due. Valore della refurtiva: 158 euro.

La scena, compreso il posizionamento del sacco oltre i tornelli delle casse, è stata interamente notata dall’addetta alla vigilanza del punto vendita, il negozio Risparmio Casa all'interno del centro commerciale Area12 di strada Altessano a Torino, giovedì 11 marzo 2021.

Quando le guardie e il gestore si sono avvicinati loro, uno dei tre è scappato facendo perdere le proprie tracce. Gli altri due, di 28 e 44 anni, irregolari sul territorio nazionale e con precedenti di polizia, sono stati arrestati dagli agenti della squadra volante per tentato furto aggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento