Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Vanchiglia / Corso Cadore, 17

Ladri senza pietà neanche dei più poveri: rubate le offerte destinate ai ragazzi e all'ospedale infantile

Mentre il parroco diceva messa

La chiesa di San Giulio d'Orta in corso Cadore

Non hanno avuto pietà neanche dei più poveri i ladri che nel tardo pomeriggio di martedì 24 dicembre 2019 sono entrati in azione nella chiesa di San Giulio d'Orta, in corso Cadore, rubando 3.600 euro.

La somma era stata accumulata con le offerte dei fedeli del quartiere Vanchiglietta e sarebbe stata destinata per metà all'ospedale infantile di Betlemme e per metà alla casa parrocchiale di Martassina, dove ogni estate sono ospiti ragazzi dell'oratorio, scout e famiglie in difficoltà.

I malviventi hanno aspettato che il parroco e il viceparrocco celebrassero la messa delle 18. A quel punto sono entrati nella canonica e hanno portato via il denaro, custodito in due luoghi diversi. Non è quindi escluso che sapessero bene dove colpire.

"Sono amareggiato - ha detto all'ANSA il parroco, don Silvano Bosa, che ha trovato tutto sottosopra al suo rientro e ha informato dell'accaduto i parrocchiani nel corso della messa la notte di Natale - perché quei soldi erano offerte dei fedeli destinate a chi ha bisogno Ma mi ha colpito molto la solidarietà della comunità. Un affetto che aiuta a non scoraggiarsi di fronte a queste situazione e trovare la forza per ripartire e ricominciare a mettersi al servizio di chi fa più fatica di noi".

Sull'accaduto indaga la polizia, che ha acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza del quartiere per riuscire a rintracciare i responsabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri senza pietà neanche dei più poveri: rubate le offerte destinate ai ragazzi e all'ospedale infantile

TorinoToday è in caricamento