Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Mirafiori Nord

Boccone amaro per un torinese: deve interrompere il pranzo per sventare un furto che stava subendo

Un ladro gli stava rubando il navigatore dall'automobile

Boccone amaro per un cittadino torinese che ha dovuto interrompere il pranzo con gli amici per inseguire un ladro che gli ha rubato il navigatore satellitare dalla macchina.

Il fatto è accaduto in un ristorante di Mirafiori. L'uomo è a tavola e sta mangiando quando sente suonare l'antifurto della sua automobile. È a quel punto che si alza e si dirige verso l'automobile dove si rende conto che un uomo sta uscendo dall'abitacolo del mezzo con una busta in mano e si dà alla fuga insieme a un complice. 

I due, si scoprirà più tardi, sono due fratelli ultracinquantenni. Il proprietario dell’automobile li insegue, contattando nel frattempo il 112. Sul posto arriva la volante del commissariato San Secondo e gli agenti di polizia fermano i due. Durante la perquisizione i poliziotti trovano all’interno della busta il navigatore satellitare che viene restituito al legittimo proprietario.

A casa dei due i poliziotti troveranno in un armadio della camera da letto numerosi apparecchi elettronici, tra i quali navigatori satellitari, compresi di custodie e fili di ricarica, e 5 paia di occhiali da sole. I fratelli, con precedenti di Polizia, sono stati arrestati per furto e uno è stato denunciato per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boccone amaro per un torinese: deve interrompere il pranzo per sventare un furto che stava subendo

TorinoToday è in caricamento