menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La ladra ripresa dalle telecamere

La ladra ripresa dalle telecamere

Furto all’ospedale Mauriziano, denunciata una donna

Aveva rubato un apparecchio a luce pulsata in uso al personale infermieristico

Scoperta grazie alle riprese delle telecamere interne all’ospedale la ladra che l’8 febbraio aveva rubato un’apparecchiatura di proprietà di personale infermieristico all’interno del reparto Rianimazione dell’Ospedale Mauriziano.

Proprio alcune infermiere si sono accorte della mancanza di un apparecchio a luce pulsata che era stato riposto in uno degli uffici del reparto 4 ore prima. Gli agenti del Commissariato San Secondo, focalizzandosi su quel lasso di tempo, hanno visionato le immagini della telecamera che riprende l’ingresso e l’uscita dal reparto. 

La visione delle immagini ha permesso di smascherare l’autrice del reato. Una donna, infatti, entrava nel reparto a mani vuote e, dopo circa mezz’ora, usciva con un sacchetto nel quale era contenuto lo strumento. Preso atto della fisionomia della donna ripresa, e supponendo che potesse trattarsi di una parente o di una conoscente di un ricoverato presso la struttura, venivano intrapresi attenti servizi di osservazione e controllo.

Sebbene la persona ricoverata, nel frattempo, fosse stata trasferita in un altro reparto, gli agenti sono risaliti all’identità dell’autrice del furto. E’ una 41enne, con precedenti per reati contro il patrimonio, che è stata poi denunciata in stato di libertà per furto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento