Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Pozzostrada / Via Col di Lana

Ladri in casa del consigliere della circoscrizione Tre Stefano Bolognesi

I balordi hanno agito nel momento in cui il capogruppo di Fi si trovava al consiglio. Il cane è stato addormentato. In giardino trovati gli arnesi per lo scasso

Si sono introdotti nel giardino, hanno addormentato il cane, poi hanno “preso in prestito” una scala e sono saliti fino al primo piano. Con l’intento di entrare in casa e razziare tutto. Ma a due ladri in azione lunedì pomeriggio in zona Pozzo Strada il colpo in casa del capogruppo di Forza Italia della circoscrizione Tre Stefano Bolognesi non è riuscito per un soffio. Proprio il consigliere, che in quel momento si trovava tra i locali istituzionali di corso Peschiera, è tornato a casa forse prima di quanto previsto dai due balordi. Il rumore delle chiavi nella serratura ha indotto i ladri a mollare gli arnesi e a darsi alla fuga.

“Appena sono entrato nell’appartamento ho subito notato che qualcosa non andava – spiega Bolognesi -. Il mio cane stava dormendo, non mi è venuto incontro. Allora sono andato vicino a lui e ho capito che era appena stato intontito”. Ma nel giardino il consigliere ha fotografato la scena del furto. La scala ancora collocata vicino al balcone, il trapano e le tenaglie per rompere la saracinesca buttate a due passi dalla finestra. “Sono riusciti a rompere i serramenti – continua Bolognesi -. Ma posso ritenermi fortunato, non si sono portati via nulla”.

Immediata la denuncia al commissariato di corso Vinzaglio. E per la circoscrizione Tre si tratta del secondo colpo in due mesi. In precedenza due false vigilesse erano riusciti ad entrare nell’abitazione del consigliere regionale, nonché ex presidente della circoscrizione Tre, Daniele Valle. Con l’imbroglio della divisa le due avevano stordito la badante portando via i contanti e alcuni gioielli.

“Questa gente conosceva i miei movimenti – conclude Bolognesi -. Altrimenti non si spiegherebbe l’orario insolito, ossia le 18.30. Purtroppo non sono certo la prima vittima di questi furti e temo che non sarò nemmeno l’ultima. Ma l’unica cosa che possiamo fare e chiedere più controlli alle forze dell’ordine”. Ma proprio polizia e carabinieri, per assurdo, devono continuamente guardarsi le spalle dai tagli del Governo che stanno mettendo a dura prova la sicurezza degli italiani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in casa del consigliere della circoscrizione Tre Stefano Bolognesi

TorinoToday è in caricamento