Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

 Torino, il ladro con la passione per il prosciutto ritorna in gastronomia: riconosciuto dal titolare

Sul luogo del furto una settimana dopo 

È tornato sul luogo del “delitto” una settimana dopo il furto, avvenuto il 16 febbraio, ai danni di una gastronomia dalla quale era uscito con una coscia di prosciutto crudo di 4 kg, trafugata da una cella frigorifera. L’uomo nell’occasione era stato immortalato da alcune telecamere di videosorveglianza: si era introdotto nel locale passando dal cortile dello stabile su cui dà il deposito con le celle frigorifere dell’esercizio commerciale.  

Martedì 23 febbraio il titolare della gastronomia ha visto un uomo corrispondente a quello ripreso nelle immagini e ha chiamato il numero unico 112. Il personale del Commissariato Mirafiori, giunto sul posto, ha identificato l’intruso. L'uomo, un 61enne con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico con lama di circa 5 cm ed è stato denunciato per il furto e per il possesso ingiustificato del coltello, debitamente sequestrato.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

 Torino, il ladro con la passione per il prosciutto ritorna in gastronomia: riconosciuto dal titolare

TorinoToday è in caricamento