In chiesa il funerale, a casa della defunta i ladri che portano via di tutto

L’appello/consiglio: “Non lasciate le case incustodite, né quella del defunto né quella dei loro vicini di casa perché subiranno anch'essi il premuroso intervento dei ladri”

Immagine di repertorio

I necrologi non sono solamente un semplice omaggio a un defunto e un modo per comunicare ad amici, parenti e conoscenti quanto accaduto e formalizzare la data delle esequie, ma sono diventati anche una preziosa fonte di informazione per i ladri. Ne sanno qualcosa i parenti di una donna deceduta nei giorni scorsi ad Alpignano che hanno sporto denuncia ai carabinieri dopo il furto subito, nel pomeriggio di venerdì 30 agosto, all’interno dell’alloggio della parente defunta situato in via Don Murialdo e lasciato incustodito per assistere alla cerimonia funebre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ci tengo a portarvi a conoscenza di un fatto increscioso, consapevole che solo l'informazione e la solidarietà reciproca potrà combattere questo triste fenomeno che ieri io e la mia famiglia abbiamo dovuto vivere. Durante la cerimonia funebre di nostra madre, oltre alla nostra grave perdita, abbiamo dovuto subire l'oltraggio di trovare al rientro della sepoltura la casa di mia madre derubata delle sue cose più care: i suoi abiti gettati a terra, la nostra intimità violata. Questo non vuol essere uno sfogo emotivo, non c' è perdita maggiore di quella che abbiamo dovuto subire per la sua prematura dipartita. Ma voglio che sappiate che i ‘tiletti’ per questi ladri non sono altro che offerte di lavoro con giorno e orario nel quale intervenire. Quindi non lasciate le case incustodite, né quella del defunto né quella dei loro vicini di casa perché subiranno anch'essi il premuroso intervento dei ladri”.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

Torna su
TorinoToday è in caricamento