Cronaca

Ruba una Fiat 500 sostituendola con un'altra identica: tradito dal satellitare

Rubata l'auto, al medesimo posto ne aveva sistemata una identica dello stesso colore e tipo. Tradito dal satellitare della prima autovettura è stato immediatamente fermato dalla polizia e arrestato

Rubata una Fiat 500 dal posteggio in cui era parcheggiata, aveva sistemato, nel medesimo posto, un'altra Fiat 500 dello stesso colore e tipo, anch'essa rubata: a tradirlo, il satellitare della prima auto. Crispino C., autore del furto, è stato arrestato dal Personale della Squadra Volante, incolpato, inoltre di possesso ingiustificato di chiavi alterate, ricettazione e guida senza patente.

Il tutto è avvenuto nel quartiere di Madonna di Campagna. Crispino C, classe 1974, residente a Torino, una volta rubata l'auto munita di satellitare è stato rintracciato subito dopo dagli Agenti mentre si trovava in via Verolengo: fermato, ha ammesso subito di aver commesso il fatto. Durante la perquisizione della Fiat 500, le forze dell'ordine hanno rinvenuto un paio di chiavi di cui lo stesso reo non sapeva come giustificarsi. Nel parcheggio in cui era stata rubata la prima auto, Crispino L. ne aveva, infatti, sistemata una seconda, per trarre in inganno il proprietario. Questi, avvertito con un sms dello spostamento del suo satellitare aveva, pertanto, pensato che si trattasse di un errore e si era accorto del fatto solo in un secondo momento.

Oltre al furto aggravato in flagranza, a Crispino C. sono stati imputati anche i reati di ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi e guida senza patente. Entrambe le vetture sono state restituite ai legittimi proprietari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba una Fiat 500 sostituendola con un'altra identica: tradito dal satellitare

TorinoToday è in caricamento