rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca Lucento / Via Andrea Sansovino, 258

Furto nel negozio di pesca di Torino Lucento: uno dei ladri era un ex dipendente che si era fatto una copia delle chiavi

Quattro ragazzi arrestati

Quattro ragazzi di età comprese tra 19 e 26 anni sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile per furto in concorso nella notte di ieri, giovedì 9 settembre 2021, dopo che avevano svaligiato il negozio Evo Pesca di via Sansovino rubando merce per 3mila euro tra canne da pesca, mulinelli ed esche.

La pattuglia di servizio in quella zona ha notato la serranda del negozio leggermente aperta e si è fermata per un controllo. In quel momento due ragazzi sono usciti di corsa e sono scappati via.  Il sopralluogo all’interno del negozio ha permesso di fermare altri due ragazzi che hanno subito ammesso di aver rubato diversa merce insieme ai loro due complici in fuga. Quest’ultimi si sono presentati spontaneamente dopo che i carabinieri e i loro amici li hanno contattati telefonicamente e convinti a tornare.

Il titolare del negozio ha dichiarato ai carabinieri che uno dei fermati, un anno e mezzo fa circa, aveva fatto il periodo di prova nel suo negozio a Torino e anche in quello di Alpignano. Ha poi precisato che tempo fa non riusciva più a trovare le chiavi del negozio di Torino e che non aveva mai sporto denuncia e che stava aspettando per fare il cambio della serratura visto che era una costo eccessivo per lui in quel momento. L’ex dipendente ha ammesso di aver rubato le chiavi del negozio di Torino e di essersi fatto un doppione delle chiavi del negozio di Alpignano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nel negozio di pesca di Torino Lucento: uno dei ladri era un ex dipendente che si era fatto una copia delle chiavi

TorinoToday è in caricamento