Cronaca

Escavatore da 75mila euro rubato in un'azienda e ritrovato in un capannone: un arresto

Insieme a un autocarro

immagine di repertorio

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Ivrea hanno arrestato la scorsa notte, giovedì 23 gennaio 2020, un italiano di 55 anni residente a Borgofranco d’Ivrea per ricettazione in relazione al furto di un autocarro e un escavatore sottratti ad un commerciante valdostano all’interno della sede secondaria della propria azienda, a Lessolo.

L'escavatore, del valore di oltre 75mila euro, è stata nascosta all’interno di un capannone industriale, nell’attesa che venisse predisposta la documentazione amministrativa per garantire il regolare trasporto dei mezzi. 

Tuttavia, grazie ai dispositivi gps a bordo dei veicoli, l'autocarro è stato ritrovato in una via secondaria di Borgofranco d’Ivrea. Poco dopo si è arrivati al capannone in cui si trovava l'escavatore.

Il ricettatore è stato arrestato in quanto i carabinieri avevano prove concrete di una sua prossima fuga all'estero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escavatore da 75mila euro rubato in un'azienda e ritrovato in un capannone: un arresto

TorinoToday è in caricamento