menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso Vercelli: tentato furto al negozio di telefonia, due arresti

In manette due africani di 23 e 26 anni. A uno di essi, trovato in possesso di una collana d'oro, è stata anche recapitata una denuncia per ricettazione

Tentato furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. Di queste accuse dovranno rispondere due cittadini africani rispettivamente di 23 e 26 anni, arrestati dai poliziotti del commissariato Dora Vanchiglia. 

Tutto ha inizio alle prime ore dell’alba quando, allertata dalla segnalazione di un probabile tentativo di furto in un negozio di telefonia, una pattuglia giunge in corso Vercelli. Inizialmente gli operatori non notano nulla di strano ma, dopo aver osservato attentamente la porta d’ingresso, si accorgono che la stessa è socchiusa e mostra i segni di una forzatura. 

Entrati nell’esercizio i poliziotti avvertono quindi dei rumori sospetti e, superata una seconda porta, colgono sul fatto due uomini che, con l’ausilio di un palanchino, stanno forzando una grata in ferro posta a protezione della porta del retro del negozio. Alla vista degli agenti, i ladri tentano di scappare avventandosi su una pedana in metallo, che in precedenza avevano appoggiato al muro per poterlo scavalcare. Tuttavia i poliziotti riescono a raggiungerli e, dopo una “vivace” resistenza, li traggono in arresto. Non solo, uno di essi viene trovato in possesso di una collana d’oro nascosta in tasca - motivo per cui verrà anche denunciato per ricettazione - la quale presentava il gancio della chiusura rotto. Successivamente, accertamenti dimostreranno come entrambi risultassero irregolari in Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento