Cronaca Barca / Strada del Cascinotto

Furto con la chiave bulgara, razziati oro e gioielli da un appartamento

Le vittime, due 60enni, anno scoperto il fattaccio tornando a casa. Sulla porta dell'alloggio nessun segno di scasso

Sono entrati dentro l’abitazione portando via oro e gioielli. Senza forzare la serratura. Due anziani 60enni residenti di strada del Cascinotto, in zona Barca, sono le ultime vittime della famigerata “chiave bulgara”.

I ladri sono entrati i funzione tra le ore 18 e le ore 22. Entrando dal portone dell’edificio principale e poi accedendo all’abitazione al piano rialzato utilizzando - secondo quanto raccontato dalle vittime - una chiave bulgara. «Sulla porta dell’appartamento nessun segno di scasso - spiega la figlia dei proprietari -. Anzi, era chiusa con doppia mandata. Noi abbiamo avvisato la polizia e speriamo che venga fatta giustizia quanto prima».

I delinquenti hanno messo sottosopra le due camere da letto. Trovando oro e gioielli. Prima di uscire dal balcone: hanno tagliato i fili per stendere, si sono appoggiati ad una scala e sono scappati via. «I miei genitori - prosegue il racconto - escono sempre a quell’ora per andare a messa. Forse i ladri li stavano pedinando da giorni». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto con la chiave bulgara, razziati oro e gioielli da un appartamento

TorinoToday è in caricamento