rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca San Paolo / Corso Lione, 40

La cassaforte è rotta: il tecnico gliela apre, poi viene svaligiata

Danno da decine di migliaia di euro

Furto da decine di migliaia di euro, tra contanti e orologi, nel pomeriggio martedì 29 maggio 2018, in un appartamento di corso Lione 40. Vittime un pensionato italiano di 76 anni e sua moglie.

"Ieri - racconta la vittima - l'apertura della cassaforte era rimasta bloccata e per questo ho chiamato l'assistenza della ditta produttrice. E' arrivato un tecnico che l'ha sbloccata, ma ci ha chiesto di non richiuderla perché ci sarebbe stato il rischio di una spesa maggiore dei 50 euro che gli abbiamo dato, senza alcuna ricevuta tra l'altro".

Intorno alle 16 l'appartamento si era svuotato: il tecnico era uscito e anche i due coniugi. "Sono andato in bicicletta - racconta il pensionato - e, forse temendo che potesse essere accaduto qualcosa, sono rincasato prima del previsto, alle 17.30. Ho trovato la porta di casa chiusa, ma solo con due giri di chiave anziché quattro, e la cassaforte svuotata. C'erano i risparmi di una vita...".

Al pensionato, che poi ha richiamato l'assistenza della casa produttrice per chiedere spiegazioni, non è restato altro che chiamare la polizia, che ha eseguito rilievi di ogni tipo all'interno dell'appartamento. Nella mattinata di oggi, mercoledì 30 maggio, ha poi presentato denuncia al commissariato San Paolo, che sta indagando sul maxi-furto.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cassaforte è rotta: il tecnico gliela apre, poi viene svaligiata

TorinoToday è in caricamento