Cronaca

Rubano 60mila euro in pochi minuti, giallo risolto allo scalo di Caselle

Avevano "assalito" un furgone fuori dall'aeroporto Sandro Pertini e portato via denaro contante destinato ai negozi. Dopo quattro mesi di indagini sono stati individuati e arrestati

Hanno rubato 60mila euro ad un portavalori all'aeroporto di Caselle nel giro di pochi minuti senza che qualcuno se ne accorgesse e sono fuggiti. Dopo oltre quattro mesi di indagini, condotte dall'Unità Operativa per l'Individuazione del Falso Documentale e dalla Polizia Giudiziaria, due uomini sono stati arrestati per questo furto fatto con grande destrezza. Le manette sono scattate nella notte del 30 giugno nell'abitazione dei malviventi.

Si tratta di due catanesi di 51 e 54 anni. Senza utilizzare armi o altro, lo scorso febbraio avevano svaligiato un furgone della Coin Service, società che si occupa della consegna di denaro contante, in piccolo taglio, ad esercizi commerciali. Nella fattispecie stavano fornendolo ai negozi presenti all'interno del "Sandro Pertini".

I due uomini sono passati all'azione appena la guardia giurata era scesa ed entrata all'aeroporto per fare una consegna. La chiusura del furgone non è servita a fermarli.

Grazie anche alle immagini riprese dalle videocamere di sorveglianza sono stati identificati. Nel corso delle perquisizioni domiciliari gli agenti di Polizia hanno trovato e sequestrato diverse apparecchiature elettroniche. Alcune di queste servivano per bloccare le frequenze radio e disattivare i sistemi di allarme, altre per rilevare la presenza di microspie in ambienti chiusi. Inoltre sono stati trovati nascosti alcuni grimaldelli per l'apertura delle serrature, un passamontagna, un manganello telescopico e una coppia di chiavi di una cassetta di sicurezza dell'istituto Sanpaolo di Torino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano 60mila euro in pochi minuti, giallo risolto allo scalo di Caselle

TorinoToday è in caricamento