menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro si dimentica un profumo in tasca e fa scattare l’allarme, arrestato

L'episodio è avvenuto al Carrefour di corso Turati. L'uomo aveva rubato anche una macchinetta taglia capelli

Un ladro un po’ sbadato quello che, dopo un tentato furto nel Carrefour di corso Turati, è stato arrestato dagli agenti di polizia.

Tutto è successo quando l’uomo, dopo aver fatto alcuni giri tra le corsie del centro commerciale, ha pensato bene di rubare due profumi e una macchinetta taglia capelli per un valore di circa 80 euro. Tuttavia, dopo essersi accorto che il vigilante lo stava guardando insospettito, facendo finta di niente ha riposto la merce da dove l’aveva presa.

Sentendosi ormai con la coscienza a posto, lo smemorato malvivente si è quindi diretto verso l’uscita senza acquisti. Ed ecco il colpo di scena. L’uomo si era infatti dimenticato un ultimo profumo nella tasca, piccolo particolare che ha però fatto immediatamente scattare l’allarme.

A quel punto è intervenuto l’addetto alla sicurezza, che ha fermato il ladro – un cittadino italiano – per poi consegnarlo ai poliziotti, i quali o hanno arrestato per i reati di furto e tentato furto.

Non solo. Dagli accertamenti è infatti emerso come l’uomo avesse a carico un avviso orale e numerosi precedenti contro il patrimonio e la legge sugli stupefacenti. Inoltre, nei suoi confronti è scattata un'ulteriore denuncia perchè, nella giacca, aveva nascosto un coltello a scatto.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento