Bulloni e barre nascoste nel passeggino, arrestate due ladre

Le due donne sono state sottoposte agli arresti domiciliari. Risultano entrabe residenti al campo nomadi di strada dell'Aeroporto

Sono state arrestate con l'accusa di furto due donne bosniache di 29 e 54 anni, responsabili di essersi indebitamente impossessate di barre e bulloni in ottone abbandonati all'interno del capannone di una fabbrica dismessa.

Le due donne, entrambe con precedenti di polizia e residenti al campo nomadi di strada dell'Aeroporto 235, dopo aver rotto il cancello di una fabbrica di via Piemonte 13, hanno rubato barre e bulloni al suo interno. La segnalazione di un testimone al 112 ha, tuttavia, permesso ai militari di intervenire tempestivamente sul posto e bloccare le due ladre.

La refurtiva, nascosta in un passeggino, è stata recuperata. Entrambe le donne sono state collocate agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento