Cronaca

Tenta di rubare un pacco di bresaola, condannato a quattro mesi

Il giovane ladruncolo, condannato per direttissima, è stato messo agli arresti domiciliari nell'abitazione della madre

Aveva tentato di rubare un pacco di bresaola da un supermercato. Per questo motivo un giovane torinese è stato condannato per direttissima dal tribunale. L'imputato, che ha dei precedenti penali, si è giustificato spiegando di essere "disperato".

Al processo gli è stato contestato anche il tentato furto, nel medesimo esercizio commerciale, di un computer: aveva sfilato il dispositivo antitaccheggio ma aveva desistito per il passaggio di un sorvegliante.

Il giovane ladruncolo, vista la situazione, è stato messo agli arresti domiciliari nell'abitazione della madre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare un pacco di bresaola, condannato a quattro mesi

TorinoToday è in caricamento