Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca San Salvario / Corso Massimo d'Azeglio

Localizza il cellulare nella borsetta della ragazza e ferma il rapinatore

Grazie al cellulare presente nella borsetta, il fidanzato è riuscito a localizzare i malviventi e a bloccare uno dei due rincorrendolo con la propria bicicletta. Uno è fuggito, ma la refurtiva è stata recuperata

Stavano passeggiando tranquillamente per i sentieri del parco del Valentino, come due normali fidanzati, quando un malvivente, con gesto fulmineo, ha strappato dalle mani della ragazza la sua borsetta personale dandosi poi alla fuga.

L'episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di lunedì, nel romantico parco che fiancheggia corso Massimo D'Azelio. Quando il ragazzo ha visto il malvivente fuggire ha pensato all'unico modo per recuperare la borsa della fidanzata, all'interno della quale vi era il suo cellulare: è stato proprio grazie al gps di questo che è stato possibile localizzare la posizione esatta della borsetta appena rubata.

Quando il ragazzo ha raggiunto il luogo, a circa 500 metri di distanza, ha trovato due cittadini stranieri rovistare all'interno dello zaino: alla sua richiesta di chiarimenti i due stranieri hanno lasciato per terra la borsa ma mentre l’uomo verificava il contenuto, uno dei due malviventi è riuscito a strappargli lo zaino, dandosi alla fuga. Senza arrendersi, il ragazzo ha preso la sua bicicletta ed ha inseguito il malvivente, riuscendo a bloccarlo in via Valperga Caluso, anche grazie all'ausilio di altre persone.

Recuperata la refurtiva, gli agenti della Polizia giunti sul posto hanno arrestato e denunciato il responsabile, mentre il secondo è riuscito a fuggire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Localizza il cellulare nella borsetta della ragazza e ferma il rapinatore

TorinoToday è in caricamento