menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Rubano la borsetta dall’auto di una signora, inseguiti e arrestati

Un carabiniere in borghese ha chiamato il 112

Avevano appena rubato la borsetta ad un’anziana signora, ma il reato è stato notato da un carabiniere in borghese che ha chiamato il 112. Due malviventi sono stati visti rovistare all’interno della vettura che la donna aveva appena parcheggiato in via Gottardo lasciando, all’interno, la borsa sul sedile del passeggero.

Il carabiniere ha seguito i ladri in attesa di rinforzi e quando il personale della squadra volante è arrivato sul posto ha intercettato i due. Uno è stato subito fermato, mentre l’altro si è dato alla fuga correndo verso il vecchio “trincerone” dove ha momentaneamente trovato riparo in mezzo alla fitta vegetazione.

La cattura

Grazie all’intervento di altre volanti il fuggitivo è stato scovato. L’uomo, un marocchino, ha anche tentato di opporre resistenza colpendo un poliziotto il quale ha riportato lesioni giudicate guaribili in tre giorni.

La perquisizione a carico del 26enne ha consentito di ritrovare la refurtiva appena sottratta alla signora. Inoltre, sempre a suo carico veniva sequestrata una modesta quantità di cocaina. L’uomo, irregolarmente residente a Torino, è stato tratto in arresto per rapina impropria e lesioni a pubblico ufficiale.   

Il complice, un cittadino algerino di 25 anni, è stato tratto in arresto per furto aggravato in concorso in considerazione del fatto che si è arreso subito.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento