Tentano di vendere la bici rubata su internet, il proprietario li scopre e li denuncia

La vittima ha riconosciuto la propria due ruote su un sito e, dopo aver avvisato i carabinieri, ha concordato un incontro per l’acquisto

Immagine di repertorio

I carabinieri della stazione di None hanno denunciato, in stato di libertà per il reato di ricettazione, due ragazzi di Volvera, entrambi di 18 anni e uno di Buriasco di 23 anni, tutti disoccupati.

Il fatto è accaduto giovedì 16 marzo intorno alle ore 19.20. I giovani avevano messo in vendita su un sito di annunci online una bicicletta da corsa rubata lo scorso 12 marzo ad un uomo di 42 anni di Volvera.

La vittima ha riconosciuto la propria bici su internet e, dopo aver avvisato i carabinieri, ha concordato un incontro per l’acquisto.

L’incontro è avvenuto a Pinerolo nei pressi della stazione dove gli autori del colpo hanno ricevuto 300 euro per la cessione della bici.

Proprio in quel momento i carabinieri sono intervenuti, denunciando gli autori e restituendo la bici e la somma di denaro al legittimo proprietario.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento