Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via Annibale Lovera di Maria, 1

Ruba la bici a un infermiere: fermato poco dopo, non va in carcere

E' avvenuto all'ospedale Maggiore di Chieri. La vittima aveva dato l'allarme ai carabinieri che avevano bloccato il ladro

immagine di repertorio

Pensava di avercela fatta: aveva rubato la bici a un infermiere del pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Chieri ed era fuggito in città, ma è stato individuato da una pattuglia dei carabinieri.

E' avvenuto lunedì 23 gennaio 2017. Il ladro, un chierese 43enne, aveva tagliato la catena che assicurava il mezzo alla rastrelliera dell'ospedale. La scena non era però fuggita a un collega della vittima, che ha dato l'allarme. Il proprietario della bicicletta ha chiamato i carabinieri vedendo il malvivente in fuga.

Dopo qualche pedalata a tutta velocità è arrivata la gazzella dell'Arma. L'uomo, però, non è andato in carcere cavandosela con una denuncia a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba la bici a un infermiere: fermato poco dopo, non va in carcere

TorinoToday è in caricamento