Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Tentano di rubare oltre 400 euro di vestiti al Bennet, arrestata una coppia

Arrestati anche altri tre uomini per furto di tabacco, di autoradio e tentato furto in abitazione

Hanno tentato di rubare oltre 400 euro di capi d'abbigliamento al Bennet di Carmagnola.

Protagonisti della vicenda il torinese B.M., disoccupato tossicodipendente di 39 anni e la rumena P.M., disoccupata di 21 anni.

I due sono stati sorpresi dal personale addetto alla vigilanza, verso l'ora di pranzo, in possesso di una borsa ed uno zaino schermati, all'interno dei quali avevano riposto diversi capi d'abbigliamento dopo averne rotto i sistemi di antitaccheggio.

Il valore complessivo del bottino ammonta a quasi 430 euro. I due banditi sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione di Carmagnola.

Altri tre arresti si sono verificati a Torino nella giornata di ieri: il primo verso le 5 di mattina, quando hanno sorpreso all’interno di una tabaccheria di via Po Costantino Luca, ventunenne pregiudicato disoccupato, intento a rubare 37 confezioni di tabacco lavorato e sette accendini “Zippo”.

Invece, poco dopo le 11, hanno arrestato Crisafulli Gioacchino, pregiudicato disoccupato di 46 anni, sorpreso in via Carlo Ignazio Giulio mentre stava rubando l’autoradio di una Fiat Punto lì parcheggiata. Crisafulli sconterà la pena agli arresti domiciliari.

Infine, nel tardo pomeriggio di ieri i Carabinieri della Tenenza di Nichelino hanno arrestato per tentato furto in abitazione un cittadino russo di 52 anni, che si era introdotto nel giardino di un’abitazione privata dopo aver tagliato la rete di recinzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di rubare oltre 400 euro di vestiti al Bennet, arrestata una coppia

TorinoToday è in caricamento