Fa il carico di barre d'ottone e fugge sull'Ape, rintracciato e arrestato

Il colpo in una ditta di Poirino: il ladro aveva portato via mezza tonnellata di materiale. Denunciato il custode che lo avrebbe aiutato

Le barre d'ottone rubate e recuperate dai carabinieri

Aveva appena fatto il carico di barre d'ottone rubate alla Mitom, una ditta specializzata in minuterie metalliche di Poirino, dove risiede.

Il ladro, un italiano di 46 anni, è entrato in azione nella notte di giovedì 20 aprile 2017 e aveva caricato un'Ape Piaggio che è stata intercettata dai carabinieri della stazione di Santena, intervenuti perché era scattato l'allarme nell'azienda.

Oltre alla refurtiva, pari a 500 chili di metallo, i militari hanno sequestrato un flessibile e arnesi da scasso.

Il veicolo è stato sottoposto a sequestro per mancanza della copertura assicurativa, mentre l'uomo è stato arrestato e messo ai domiciliari.

Denunciato anche il custode della ditta, un marocchino, che gli avrebbe fornito informazioni utili sul colpo.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento