Non c'è pace per l'azienda appena chiusa a Vaie: furto nel fine settimana, portati via i macchinari

La preoccupazione dei sindacati

La Alcar di Vaie

Furto scoperto nella mattinata di oggi, lunedì 26 ottobre 2020, alla Alcar di via Nazionale a Vaie, chiusa dallo scorso 12 ottobre in seguito a mancanza di liquidità della gestione. Sono stati portati via cavi in rame e macchinari per un valore da quantificare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Susa.

Secondo la Fiom-Cgil, sono stati provocati "danni ingenti agli impianti produttivi - dice Antonino Inserra -. Si tratta di un ulteriore colpo alla già difficile e complicata situazione industriale che stiamo cercando di affrontare in rapporto con quel che resta della dirigenza aziendale e con le Istituzioni a vari livelli. Quel che successo è un atto molto grave. Ci domandiamo a chi possa giovare aggravare la già complicata situazione aziendale. Auspichiamo che le forze dell’ordine individuino rapidamente i responsabili e recuperino il materiale sottratto e, insieme, che questi fatti non pregiudichino il faticoso percorso per salvare l’azienda e i posti di lavoro a rischio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento