menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Sparite per due volte le chiavi dei bus dal deposito, ma i mezzi no

"Un gesto scellerato, che ha provocato disagi"

Per due volte in pochi giorni, a cavallo di metà gennaio 2021, sono state rubate le chiavi dei bus della ditta Ca.Nova in servizio al deposito Gtt Fiochetto.

"Un gesto scellerato - commenta Andrea Forneris della Faisa-Cisal - che oltre al danno materiale ha creato ritardi sulle linee coinvolte. Rubando le chiavi per due volte l'azienda si è trovata costretta a dover montare un nottolino d'avviamento nuovo dovendo tenere fermi i pulmann in questione che sono almeno cinque dovendoli sostituire provvisoriamente con altri del deposito di Moncalieri. Questi furti porteranno molto probabilmente all'avvio di un indagine per trovare i respondabili del gesto e l'azienda è corsa ai ripari invitando gli autisti a consegnare le chiavi a fine turno ai graduati Gtt presenti in deposito". 

La situazione è stata risolta prontamente la mattina di sabato 16 gennaio 2021 quando il responsabile tecnico ha immediatamente inviato dei bus in supporto per l'avvio delle linee coinvolte nel furto, "ma certamente - aggiunge Foneris - questi furti all'interno di un deposito Gtt mettono in allarme tutti in merito alla sicurezza perché se dei malintenzionati possono compiere dei gesti così stupidi potrebbero anche fare di peggio".

Risulta rubato anche un tablet all'interno del gabbiotto rifornimeto gasolio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento