Villette trasformate in fortini: "Siamo assediati dai ladri"

La denuncia arriva da strada San Mauro dove i proprietari di alcuni alloggi hanno installato le grate su porte e finestre. Nella speranza di tenere lontani i ladri

Le grate alle porte e alle finestre fanno capire come da queste parti la tensione si tagli davvero con un coltello. Nel quartiere Bertolla le irruzioni dei ladri negli appartamenti sono diventate una preoccupazione giornaliera. Soprattutto dalle parti di strada San Mauro, tra via Bandello e strada della Bertolla, dove alcune villette hanno ricevuto nelle ultime settimane la visita di abili topi d’appartamento. In cerca dell’oro e magari di qualche ricordo da rivendere a buon prezzo al mercato nero.

“Siamo assediati, abbiamo ricevuto diversi furti negli ultimi anni” racconta la signora Maria, il nome è di fantasia, giusto una delle tante vittime. Le stanze messe sottosopra, i quadri rotti in cerca di qualche cassaforte e addirittura le intrusioni nei garage hanno convinto alcune famiglie, specie quelle più anziane, a ad intervenire con rimedi drastici tra cui sistemi d’allarme, serrande rinforzate e addirittura maxi grate in ferro per tenere lontani gli sconosciuti. Affisse non solo alla porta di casa ma anche a tutte le finestre. Un vero e proprio equipaggiamento anti furfanti che ultimamente ha dato anche i primi risultati.

”Ho denunciato quello che accadeva alle forze dell’ordine – continua Maria -. Ma ancora oggi siamo costretti a barricarci in casa per evitare di essere rapinati da qualche balordo. Al momento le cose vanno meglio ma di certo non possiamo ritenerci tranquilli”. Gli stessi ladri hanno fatto razzia all’interno di alcuni cantieri e rubato oggetti di valore da altre case della borgata, riuscendo sempre a non farsi sorprendere.

“Bisogna che la polizia prenda nota di quello che succede in questo quartiere” racconta Bruno, autore di una denuncia. E sulla questione furti presenterà un documento anche il capogruppo della Lega Nord della circoscrizione Sei Enrico Scagliotti. “Non aspettiamo che qualche pensionato venga aggredito tra le mura domestiche – replica Scagliotti -. Aiutiamo queste persone che vivono nella paura e che ormai più che in alloggi vivono all’interno di veri e propri fortini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento