menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il mezzo fermato dai carabinieri con la refurtiva all'interno

Il mezzo fermato dai carabinieri con la refurtiva all'interno

Furti in villa per il mercato dell’Est, fermati i “corrieri della notte”

Con un furgone e un’auto “staffetta” trasportavano la refurtiva di bande criminali all’estero. Quando sono stati bloccati nel torinese, nel mezzo c’era una motocicletta Yamaha R1 e tre biciclette da corsa

I carabinieri della Compagnia di Rivoli nelle scorse ore hanno intercettato e fermato un’auto staffetta e un furgone senza contrassegni che trasportavano refurtiva già imballata e destinata al mercato dell’est Europa. 

Il fermo è avvenuto a Pianezza, in zona Cassagna, dopo alcuni giorni di indagini volte ad accertare la veridicità della presenza in provincia di un “corriere espresso del rubato”, un mezzo cioè a disposizione delle bande criminali specializzate in furti in ville e appartamenti che trasportava la refurtiva all’estero per venderla. Oltre al furgone i militari dell’Arma hanno intercettato una Toyota Rav 4 e, quando l’hanno fermata, gli occupanti sono fuggiti a piedi in aperta campagna. L’auto “staffetta” è risultata rubata il 3 febbraio scorso a Nole.

Bloccati invece coloro che erano sul furgone: si tratta di due ucraini di 44 anni, entrambi senza fissa dimora, nullafacenti e con precedenti. All’interno del camioncino sono state recuperate una motocicletta Yamaha R1, rubata tra il 5 e il 9 ottobre a Saluzzo (Cuneo), e tre biciclette da corsa Cannondale, Specialized e Groppo, debitamente imballate e smontate, rubate il 17 ottobre scorso a Saluzzo (Cuneo).

I due ucraini sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per ricettazione e riciclaggio in concorso. Il materiale e la macchina sono stati sequestrati in attesa di essere restituiti ai legittimi proprietari. Si cercano ancora i complici dei due corrieri.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento