menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le bottiglie rubate dai due ladri trasfertisti

Le bottiglie rubate dai due ladri trasfertisti

In trasferta per rubare oltre 300 bottiglie di spumante pregiato: 2 denunciati 

Arrestate anche due persone nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore i carabinieri hanno arrestato due persone e ne hanno denunciate altrettante per vari reati.  Un romeno di 38 anni è stato arrestato dal Nucleo Radiomobile di Torino per aver aggredito una guardia giurata all’OVS di via Roma dopo aver rubato capi d’abbigliamento, mentre un italiano 33enne è stato arrestato per rapina per aver strappato, sul tram 16, dalle mani il telefono cellulare a una ragazza.   

Maxi furto di spumante del valore di 11mila euro

A Rivalta, i carabinieri della Stazione di Beinasco sono intervenuti all’Esselunga di via Torino per un super furto di bottiglie di spumante. E’ stato il responsabile del supermercato a chiamare i militari che sono riusciti a bloccare due ladri in trasferta da Napoli per compiere il furto. I due, italiani, hanno 31 e 44 anni. 

Poco prima la coppia era riuscita a eludere il controllo delle cassiere e a rubare, in più riprese, 50 scatole contenti in totale 300 bottiglie di spumante Ferrari, per un valore di circa 2000 euro, prima di essere fermati. La perquisizione del furgone dei due trasfertisti del furto da parte dei carabinieri ha permesso di sequestrare altre bottiglie di spumante della stessa marca, per un valore complessivo di 11mila euro. I due sono stati denunciati per furto. I due fermati non hanno dimostrato la provenienza delle bottiglie trovate sul furgone. Le bottiglie sono state sequestrate. Le bottiglie rubate all’Esselunga sono state restituite. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento