Cronaca Barriera di Milano / Via Giambattista Pergolesi

In Barriera è allarme spaccate. I commercianti di via Pergolesi sul piede di guerra

Due giovani a bordo di un'auto hanno sfondato la vetrina di un bar tabacchi. I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno eseguito gli accertamenti di rito

Emergenza spaccate in Barriera di Milano. Un numero di danni ancora da quantificare e la rabbia di un quartiere che continua a vivere nell’incubo di furti e rapine. Non sono certo giorni felici per una tabaccheria di via Pergolesi angolo corso Giulio Cesare, i furti e con gli immancabili danni economici all’attività. Quelli causati giovedì poco dopo le ore 2 da una Fiat Punto di colore blu che si è lanciata a tutta velocità contro la serranda. I malviventi, così come la scorsa volta, sono saliti sul gradino del marciapiede – approfittando dell’assenza di uno dei paletti – e hanno sfondato la saracinesca e la vetrata. Un urto pazzesco, impossibile non sentirlo. Ma questa volta ai ladri non è andata bene.

Alcuni automobilisti che passavano dalle parti di via Pergolesi hanno avvisato il 112 e infastidito i banditi - due ragazzi secondo la versione fornita da un testimone - che nel giro di due minuti hanno abbandonato il mezzo dentro il negozio scappando in direzione dell’ospedale San Giovanni Bosco. Alcuni residenti della zona sono persino scesi per strada con le mazze tentando di farsi giustizia da soli. Ma la fuga dei ladri ha evitato conseguenze ben peggiori. Sul posto sono sopraggiunti anche i carabinieri del servizio antirapina della compagnia di Torino Oltre Dora. I militari hanno recuperato l’auto usata come ariete per la rapina ed eseguito gli accertamenti del caso.

Ancora nessuna traccia, però, dei colpevoli. Preso dalla disperazione, il titolare della ricevitoria ha deciso di apporre dei dissuasori in cemento davanti agli ingressi. “La pazienza è finita. Siamo stufi, non ci sentiamo più tutelati – dichiara senza troppi giri di parole il titolare del bar -. Per questo motivo abbiamo deciso di installare dei grossi blocchi di cemento appena oltre la porta d’accesso al negozio. Ma la nostra speranza, tuttavia, è che le forze dell’ordine riescano a risalire in tempi brevi ai due responsabili”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Barriera è allarme spaccate. I commercianti di via Pergolesi sul piede di guerra

TorinoToday è in caricamento