rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Refurtiva per 6mila euro dopo il furto in una scuola: 3 minorenni nei guai a Torino

Tre 15enni denunciati. Sorpresi a vendere il materiale sul web

Tre studenti di 15 anni, abitanti a Torino, sono stati denunciati dai carabinieri della Compagnia Torino Mirafiori poiché ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di furto aggravato commesso nella notte tra il 19 e il 20 ottobre 2021 all’Istituto “Primo Levi” di Torino. Quella notte i ladri portarono via diversi computer e nelle scorse settimane i tre avrebbero provato a vendere diversa refurtiva su siti specializzati, senza fortuna però perché scoperti da una delle vittime. Nell’ambito della stessa attività investigativa, i militari hanno denunciato uno dei tre per un altro furto avvenuto il 19 dicembre scorso in un capannone edile di Torino.

Durante la perquisizione nella cantina di uno degli indagati (locale a cui tutti i sospettati avevano accesso, secondo gli accertamenti dei carabinieri) i militari hanno trovato numerosi computer rubati, alcuni relativi al furto alla scuola, e strumenti edili di precisione. Il valore del materiale sequestrato a seguito del furto presso il capannone edile ammonta a circa 8.000 euro (più 3mila euro di danni), mentre il valore del materiale sequestrato relativo al furto nella scuola Primo Levi ammonta a circa 6.000 euro (dei 14.582 euro di danno complessivo calcolato dai carabinieri).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Refurtiva per 6mila euro dopo il furto in una scuola: 3 minorenni nei guai a Torino

TorinoToday è in caricamento