Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Campidoglio / Via Nicola Fabrizi

Furti a ripetizione a Parella, negozianti nel mirino dei criminali

Farmacie e profumerie sarebbero finite nel mirino di alcune bande. I commercianti chiedono più controlli e la circoscrizione predica calma

Rapine nelle farmacie e nelle edicole, furti nelle profumerie. I delinquenti stanno rovinando le giornate ai commerciali di borgata Parella. Numerosi i colpi negli ultimi mesi, opera di una banda di ladri che agirebbero con il volto coperto. Come in via Nicola Fabrizi dove due farmacie avrebbero ricevuto di recente sei visite. “Capita che entrino armati. Noi consegniamo il fondo cassa per evitare reazioni” ha raccontato una delle vittime.

Problemi anche di notte. In molti si sono trovati gli esercizi saccheggiati. Problema che verrà denunciato anche dal comitato “Torino in movimento”. “Non sappiamo chi siano queste persone. Certo questo è sempre stato un quartiere tranquillo e tale vorremmo restasse”. E da parte dei negozianti spunta una semplice richiesta, il ripristino del carabiniere di quartiere. “Siamo stati rapinati da un uomo armato di coltello – raccontano altre vittime -. Mentre in altri negozi qualcuno ha agito con una pistola. Per questo vorremmo più controlli”.

Vicino ai commercianti anche la circoscrizione Quattro che, tuttavia, nega la mancanza di controlli. “La criminalità è radicata ovunque, non solo a Parella – replica il presidente Claudio Cerrato -. Gli agenti ci sono ma non è facile stare dietro alle esigenze di tutti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti a ripetizione a Parella, negozianti nel mirino dei criminali

TorinoToday è in caricamento