menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due razzie di rame in due giorni al cimitero di Castellamonte

In due notti ignoti hanno saccheggiato le coperture in rame del cimitero di Castellamonte, nel Canavese. Non è la prima volta che succede, nel camposanto: i parenti hanno denunciato i furti

CASTELLAMONTE. Ancora furti di oro rosso per i cimiteri. A far le spese dell’ennesimo raid dei predoni del rame è stato il cimitero di Castellamonte, che era stato già preso di mira più volte dai ladri di metalli.

In due notti ignoti hanno spogliato il camposanto: la prima, a cavallo tra mercoledì e giovedì, hanno preso di mira alcune tombe di famiglia del campo I; la seconda, hanno sradicato le coperture e le canaline di circa dieci tombe, sempre nel campo I, per poi proseguire l’opera nel campo H.

Per entrare nel cimitero, è bastato forzare la serratura di una porta in metallo che si trova a fianco del vicino campo da softball. Al momento della scoperta, i famigliari non hanno potuto far altro che avvertire la polizia municipale e i carabinieri, denunciando i furti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento