Cronaca

Rubano il rame dalla pista da bob di Cesana, nove rumeni arrestati

Una banda di romeni è stata arrestata a seguito di un maxi furto di rame a Cesana. La polizia ha sequestrato i 270 chili di rame rubato. E per la pista si tratta del quarto furto in tre mesi

Li hanno sorpresi a rubare del rame all'interno di questa pista olimpica da bob, già oggetto in passato delle attenzioni di numerose bande criminali. Così nove cittadini di origine rumena sono stati arrestati e condannati dopo essere stati sorpresi a rubare dell'oro rosso dalla pista di bob di Cesana Pariol. Gran merito alla polizia che è riuscita ad individuare i trasgressori, trovandoli in possesso di circa 270 chili complessivi di rame.

La pista olimpica da bob e slittino, tuttavia, continua a non far dormire sonni tranquilli ai residenti della zona e alle forze dell'ordine. La polizia e i carabinieri, da giugno, sono già intervenuti tre volte per sventare tutta una serie di colpi legati ovviamente ai furti di rame. A fine agosto i carabinieri riuscirono ad arrestare quattro romeni recuperando il bottino, undici matasse per un peso complessivo di circa 400 chilogrammi. Con le manette ai polsi finirono anche due italiani.

A giugno, invece, i carabinieri riuscirono a recuperare alcuni cavi di rame ammassati vicino ad un boschetto. La segnalazione era arrivata da un residente del luogo. I cavi, infatti, erano già stati impacchettati, pronti per essere trasportati via dall'impianto. In quell'occasione fu anche individuato uno dei due trasgressori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano il rame dalla pista da bob di Cesana, nove rumeni arrestati

TorinoToday è in caricamento