Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Pozzostrada / Via Monginevro

Vecchie ditte smontate dai predoni del rame, pioggia di denunce a Mirafiori

L'ex titolare di uno stabilimento di via Biscarra ha denunciato la scomparsa delle coperture in rame. Ma in zona è soltanto l'ennesimo caso

Una vecchia attività di via Biscarra, specializzata nella vendita di strumenti per sale ospedaliere, è finita nel mirino dei predoni del rame. La scoperta dopo l’ennesimo furto di oro rosso e la denuncia alle forze dell’ordine. I delinquenti si sarebbero arrampicati fin sopra il tetto per portare via le preziose coperture. Scappando senza dare nell’occhio. A farne le spese è stato l’ex titolare, il signor Mario, impegnato da tempo in un progetto di realizzazione di alcuni loft.

“Sono quattro anni che stiamo lavorando per cambiare la destinazione d’uso di quel fabbricato – spiega l’uomo -. E purtroppo ultimamente ho avuto a che fare con alcuni ladruncoli che stanno facendo di tutto per farmi perdere la pazienza”. E l’uomo non è certo l’unica vittima degli abili predoni, forse gli stessi che hanno già smontato un vecchio bullonificio dalle parti di corso Orbassano. “Sento tante lamentele qui al Centro Europa. Possibile che non ci sia il modo per prendere questi avvoltoi?” rincara la dose Mario.

Nemmeno il potente impianto d’illuminazione montato tra le vie sembra scoraggiare i visitatori delle vecchie fabbriche. Come raccontano senza paura anche i residenti di zona Mirafiori. “Una settimana fa abbiamo visto figure aggirarsi tra i palazzi – racconta Marco, residente in via Rubino -. Ormai viviamo nella paura e ogni movimento sospetto ci riempie di paura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchie ditte smontate dai predoni del rame, pioggia di denunce a Mirafiori

TorinoToday è in caricamento