Cronaca Barriera di Milano / Strada dell'Arrivore

Nuovo raid agli orti urbani dell'Arrivore: "Ci hanno rubato cibo e attrezzi"

I gestori di strada dell'Arrivore denunciano un nuovo furto. I ladri avrebbero danneggiato le baracche per portarsi via la verdura, le bici e alcuni attrezzi

I ladri continuano a fare razzia in strada dell’Arrivore. Ignoti hanno nuovamente divelto le reti di protezione e ripulito una cinquantina sono le baracche, messe sotto sopra per rubare centinaia di utensili. Una maledizione che dura da oltre un anno nonostante le manifestazioni di protesta attorno all’area incriminata e il potenziamento dell’impianto. I ladruncoli hanno scassinato la rete metallica e saccheggiato i gestori degli orti urbani degli attrezzi del mestiere. Vanghe, zappe e pale. Oltre a alcune bici. “Abbiamo trovato le porte a terra – raccontano gli ortolani -. Oltre a rubare hanno anche danneggiato le baracche. Non sappiamo chi siano i colpevoli ma la presenza dell’accampamento abusivo di lungo Stura Lazio non ci fa certo dormire sonni tranquilli”.

I ladri, inoltre, hanno scambiato gli orti urbani per una toilette come dimostrano gli escrementi trovati per terra il mattino seguente. I pensionati, nel frattempo, hanno provveduto a riparazioni porte e cancellate. Preoccupata la presidente della circoscrizione Sei Nadia Conticelli. “Le abbiamo tentate tutte per tenere lontani questi balordi. Per quanto ci riguarda possiamo solo più affidarci alle indagini della polizia” dichiara Conticelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo raid agli orti urbani dell'Arrivore: "Ci hanno rubato cibo e attrezzi"

TorinoToday è in caricamento