rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Santa Rita / Piazza Santa Rita da Cascia

Le bancarelle di Natale prese di mira dai ladri: due furti in una settimana

Ingente il bottino

Due visite indesiderate in pochi giorni. Non c’è pace per il Mercatino di Natale di piazza Santa Rita, meta ambita da parte dei ladri in quest’ultima settimana.

I malviventi hanno razziato di tutto: dalle prelibatezze gastronomiche, in primis i tartufi, ai profumi. Dall’oggettistica ai cestini regalo che artigiani e hobbisti avevano sapientemente realizzato per dare qualche opportunità in più alle migliaia di visitatori che in queste settimane hanno letteralmente preso d’assalto le bancarelle.

Furti per qualche migliaio di euro, di sola merce. Perché si devono anche aggiungere il furto di soldi. E non pochi. Incassi di intere giornate di lavoro, svaniti nel nulla.

E questo nonostante sia presente la sorveglianza messa a disposizione dagli organizzatori (la società Mercatini di Bolzano, ndr) e, ancora, nonostante le casette vengano coperte di notte con teloni a strappo. 

 Gli ambulanti chiedono maggiori controlli e persino la videosorveglianza, soprattutto in vista del prossimo anno. 

Ma gli organizzatori hanno fatto sapere come siano stati rispettati gli accordi con il Comune e come vi sia una attenta tutela per gli operatori, con controlli sistematici da parte di quindici vigilantes, che operano a turno ogni quattro ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le bancarelle di Natale prese di mira dai ladri: due furti in una settimana

TorinoToday è in caricamento